Player Review Serie A 2018-19: Leo Stulac

Un metronomo sloveno per il neopromosso Parma

0

Leo Stulac, tra i centrocampisti rivelazione dell’ultima Serie B, nella prossima stagione si cimenterà in massima serie con la maglia del Parma. Il classe 94 sloveno proviene dal Venezia, società che lo prelevò appena 2 estati fa dal Koper per circa 50 mila euro. I ducali per aggiudicarselo per i prossimi cinque anni hanno speso circa 1,3 milioni di euro.

In patria Leo ha militato come già detto tra le fila del Koper con cui ha 93 gare condite da 8 reti e 6 assist. Il passaggio al Venezia, all’epoca in C lo vede attraversare una fase di ambientamento prima dell’exploit che avviene in B. In C colleziona 14 presenze, mentre nell’ultima stagione in B conta 24 gare, 7 presenze e 4 passaggi vincenti per i compagni. Ha giocato nelle nazionali giovanili del suo paese.

Mediano e all’occorrenza centrocampista centrale e trequartista, è abile nel palleggio e nello smistaggio del pallone. Buon tiratore dei calci piazzati, spesso è letale con i tiri da fuori. Può pagare la scarsa fisicità (175 cm x 70 kg) e il passaggio alla massima serie. Ricorda molto Aquilani giovane, quando stupiva con la maglia della Roma. A Parma sperano che il paragone sia azzeccato.

In ottica fantacalcio può essere una scommessa soprattutto se giocate con i voti oggettivi, dove i calciatori generosi come lo sloveno possono essere premiati. Rimedia anche pochi cartellini gialli, cosa che lo rende particolarmente appetibile.

76%
Metronomo

Leo Stulac

Centrocampista, classe 94, 175 cm x 70 kg, ex Venezia

  • Affidabilità fisica
  • Propensione al goal
  • Propensione all'assist
  • Condotta
  • Prestazione priva di bonus/malus
Commenti
Caricamento...