Player Review Serie A 2018-19: Steven Nzonzi

Un campione del mondo per la Roma

0

Un altro pupillo del ds giallorosso Monchi approda nella capitale. Si tratta di Steven Nzonzi, centrocampista francese del 1988, campione del mondo in Russia con la selezione di Deschamps, che proviene dagli andalusi del Siviglia. Fisicamente aggiunge ulteriori centimetri sulle palle inattive della Roma sfiorando i due metri (196 cm), tecnicamente fornisce ulteriori garanzie alla mediana della Roma.

Cresciuto nelle giovanili dell’Amiens, debutta in prima squadra nella stagione 2007-08, ma in quella successiva è tra i punti fermi della squadra di Ligue 2 giocando 34 gare andando a segno una volta. 4 sono gli assist. In estate passa al Blackburn per poco meno di 600 mila euro. Inizia con le riserve, ma poi rapidamente si conquista la prima squadra giocando 33 partite condite da due reti. Rimarrà per altre due stagioni con i Rovers raccogliendo complessivamente 96 presenze con 5 goal e altrettanti assist.

Il passaggio allo Stoke per 4,4 milioni premia il francese, nonostante il lento declino del Blackburn. Con i Potters giocherà un triennio con 120 presenze 7 reti e 4 assist. Le sue prestazioni con i biancorossi attirano il Siviglia che ha bisogno di fisicità e qualità in mezzo al campo unita alla necessità di fare il classico colpo per una plusvalenza futura. Identikit perfetto di Steven. 136 partite con il club del Pizjuan con 8 reti e 7 assist sono il biglietto da visita che spinge la Roma a sborsare 26,4 milioni più 4 di bonus per accaparrarselo. Ha fatto parte, come già detto in apertura, dei 23 protagonisti della Francia all’ultimo mondiale. Ha giocato qualche minuto anche in finale.

Fisicità, che a volte è sinonimo di irruenza, cartellini gialli e qualche volta rossi. Sicuramente un calciatore di temperamento e carattere come piacciono alla piazza giallorossa. Cosa che paradossalmente contraddice la sua scarsa propensione ad andare in tackle. Fortissimo sulle palle alte, ma anche nei passaggi con una percentuale di oltre 80% di passaggi riusciti nell’ultimo anno. Dal punto di vista fisico quasi una garanzia.

Per il fantacalcio non è un top player da bonus garantiti. Può assicurare buoni voti soprattutto se giocate con voti oggettivi, ma anche qualche sporadico bonus e malus. Altro aspetto da non sottovalutare è la concorrenza con De Rossi nel ruolo di perno del centrocampo giallorosso. Potrebbe essere schierato anche come centrocampista centrale nel 4-2-3-1. Da prendere senza svenarsi.

66%
Gigante della mediana

Steven Nzonzi

Centrocampista, 196 cm x 77 kg, classe 88, ex Siviglia

  • Affidabilità fisica
  • Propensione al goal
  • Propensione all'assist
  • Condotta
  • Prestazione priva di bonus/malus
Commenti
Caricamento...