Top 11 – 2° Giornata Serie A 2018-19

I migliori del secondo weekend di campionato

0

Con il pirotecnico posticipo del monday night tra Roma e Atalanta si è conclusa la seconda giornata della Serie A 2018-19. Giornata ricca di reti e di calciatori sugli scudi che avevamo già anticipato alla vigilia del turno nei nostri consigli. Vediamo i migliori della settimana in base ai fantavoti di Fantagazzetta schierati con il 4-3-3.

Sportiello (Frosinone) 6,5: Il portiere frusinate in due giornate di campionato passa dai peggiori ai migliori nel giro di una settimana. Ottima la prova e le parate contro il Bologna che valgono il primo punto dei ciociari in stagione contro un’avversaria diretta per la salvezza.

Castagne (Atalanta) 9,5: Il vice Hateboer dà vita ad un’ottima prestazione soprattutto nel primo tempo contro la compagine giallorossa. La rete dell’1-1 premia il suo inserimento offensivo alle spalle della difesa e la sua discesa sulla fascia destra.

Milenkovic (Fiorentina) 10: Capolavoro balistico dal limite dell’area per il terzino serbo classe 97 che ha dimostrato di essere uno dei prospetti più in vista della Serie A. Quest’anno ci si aspetta molto da lui in casa gigliata.

De Vrij (Inter) 9: La rete dell’olandese con colpo di testa su palla inattiva è ormai diventata una specialità della casa. Avrebbe preferito festeggiare con una vittoria il primo sigillo in maglia nerazzurra e invece nella ripresa c’è un crollo fisico dei suoi e il suo voto (e di conseguenze il suo fantavoto) cala rispetto al primo tempo.

Calabria (Roma) 9,5: Fin quando non ci sarà Conti la fascia destra sarà sua di diritto, poi dopo se ne parlerà. Certo che è difficile rinunciare a questo giovane terzino bravo negli inserimenti e (quasi) sempre accorto in fase difensiva.

Zielinski (Napoli) 13,5: Il polacco è stato il grande protagonista della rimonta contro il Milan, una delle sue vittime preferite. Una doppietta nella ripresa prima con il piede sinistro, poi con quello destro. Nel mezzo, per leggerezza cestina un’altra ghiotta occasione. Sarà il suo anno?

Benassi (Fiorentina) 13,5: Solita spina nel fianco con i suoi inserimenti. Il viola può recitare un ruolo da protagonista in questo campionato in una squadra giovane e piena di entusiasmo. A 24 anni potrebbe spiccare il volo e dimostrare davvero tutto il suo talento.

Gerson (Fiorentina) 11,5: Il fantasista brasiliano ha dichiarato di voler conquistare la nazionale brasiliana grazie alla Fiorentina. Già ha fatto capire contro il malcapitato Chievo Verona in che modo intende farlo: a suon di assist, gol e prestazioni.

Pavoletti (Cagliari) 13,5: Letteralmente “Pavoloso” il suo esordio in campionato davanti al pubblico amico. Una doppietta realizzata di testa, la specialità della casa. Può essere l’ago della bilancia della stagione del Cagliari. I cross dei compagni saranno fondamentali per il suo rendimento.

Simeone (Fiorentina) 11: Tanto lavoro per la squadra per il “Cholito” davanti agli occhi del padre Diego che lo osserva per portarlo un giorno, magari non troppo lontano, a lottare in Liga. Intanto, inizia la sua stagione con un gol e un assist.

E.Rigoni (Atalanta) 13,5: Un debutto in Serie A da sogno per l’ex attaccante dello Zenit e dell’Independiente. Una freccia nell’arco dell’attacco di Gasperini che ha subito assimilato i movimenti e gli schemi del tecnico. La doppietta è il coronamento di un’ottima prestazione.

I migliori di giornata
Top 11
Commenti
Caricamento...