Consigli Fantacalcio 3° Giornata Serie A 2018-19

I calciatori su cui fare affidamento

0

Questa sera prenderà il via la terza giornata di campionato con il big match di “San Siro” tra il Milan e la Roma. Tra sabato e domenica le altre gare del turno. Sabato alle 18 il Bologna ospiterà al “Dall’Ara” l’Inter, mentre la sera ci sarà al “Tardini” Parma-Juventus. La domenica si riparte alle 18 con Fiorentina-Udinese, poi alle 20 e 30 tutte le altre gare: Atalanta-Cagliari, Chievo-Empoli, Lazio-Frosinone, Sampdoria-Napoli, Sassuolo-Genoa e Torino-Spal. Vediamo i calciatori su cui fare affidamento valutati in base al ruolo e in base al costo nelle principali competizioni fantacalcistiche.

Portieri: Qui potrebbe essere una garanzia puntare su portieri di Inter e Juventus, cioè Handanovic e Szczesny. Per il primo gli errori grossolani contro il Torino possono condizionarvi circa un suo impiego, mentre il portiere polacco potrebbe bissare il clean sheets raccolto contro la Lazio. I portieri di Milan, Napoli e Roma finora non hanno dato le sufficienti garanzie, pertanto sarebbe opportuno non rischiare Donnarumma, Ospina e Olsen.

Tra medio-piccole ci sono alcune suggestioni che conducono a Sorrentino, nel caso in cui il portiere clivense dovesse recuperare e giocare contro l’Empoli, e all’estremo difensore del Sassuolo Consigli. Può far bene anche Sirigu, che rischia comunque di incassare una rete contro una Spal in palla. Stesso discorso anche per Strakosha, che affronta l’abbordabile Frosinone, ma al momento la difesa biancoceleste non desta particolari garanzie. Da evitare Sportiello nel derby laziale.

Difensori: Nei rossoneri del Milan c’è Calabria che ha fatto una buona gara contro il Napoli e potrebbe ripetersi anche contro i giallorossi. Tra questi mancherà Florenzi per infortunio, mentre Kolarov e Karsdorp per motivi diversi non ci convincono a pieno. Skriniar può emulare il compagno di reparto De Vrij, a segno contro il Torino, in una gara che si preannuncia tirata come quella contro il Bologna, mentre Cancelo della Juventus contro il Parma può essere come al solito una spina nel fianco fastidiosissima per la lenta retroguardia ducale.

Nell’Atalanta, appena eliminata dai Play Off di Europa League, scalpita Hateboer già a segno alla prima di campionato e a riposo contro il Copenaghen. Nel derby ciociaro può lasciare il segno in positivo Acerbi, così come nella gara di “Marassi” sulle palle inattive sarà pericolo numero uno il senegalese del Napoli Koulibaly. Stesso discorso per Mimmo Criscito del Genoa, che è specialista su calcio piazzato. Chiudiamo i big con De Silvestri, già in rete lo scorso anno con la formazione spallina.

Le difese di Fiorentina e Udinese non promettono nulla di buono in una gara che si preannuncia ricca di gol. Concentriamoci adesso sulle scommesse low cost, che questa settimana sono quasi sinonimo di azzardi. Partiamo dal felsineo Dijks, dall’empolese Di Lorenzo, il sassolese Magnani e il torinese Ola Aina.

Centrocampisti: Tra questi c’è sicuramente il rientro di Calhanoglu, dopo il turno di squalifica contro il Napoli. Oltre al turco contro l’Udinese può brillare anche l’estro di Chiesa, che fronteggerà il lento Samir. Può far bene contro il Milan anche “El Flaco” Pastore, che con la sua posizione tra le linee nel 4-2-3-1 giallorosso può rivelarsi un’insidia non da poco.

Nella Juventus di scena al “Tardini” fiducia a Douglas Costa dopo la prova appena sufficiente contro la Lazio e a Khedira, in vantaggio nel ballottaggio con Can. Anche nella Lazio due elementi in vena di bonus: Luis Alberto e Marusic. Nel Napoli in trasferta oltre al solito Allan, che sta collezionando ottimi voti a prescindere dai bonus, potrebbe essere il momento di Simone Verdi che farebbe rifiatare Callejon.

Tra i colpi di medio livello c’è l’argentino De Paul, a segno finora in entrambe le gare dei friulani. Non ha ancora segnato in questa stagione Barella, rigorista del Cagliari. Obiettivo secondo gol stagionale per Boateng che sarà un avversario ostico per la difesa del Genoa.

Chiudiamo con le scommesse: Obi del Chievo Verona, che giocherà in luogo dell’infortunato Hetemaj e Lazzari della Spal hanno dimostrato di poter dire la loro per quanto concerne i bonus. Il primo con i gol, il secondo con gli assist. Possono ripetersi in questo weekend.

Attaccanti: La partita con la Roma può essere la grande chance per Gonzalo Higuain di andare a segno. Ovviamente avendo in rosa uno come Dzeko, potreste pensare di schierare anche il bosniaco. Nell’Inter e nella Juventus, dato il valore dei contendenti, possiamo vedere gioire finalmente Icardi, Cristiano Ronaldo e Dybala dopo le prime prove senza gol.  Nel Napoli c’è Milik, in vantaggio su Mertens dal primo minuto. Potrebbero andare a segno entrambi contro i blucerchiati della Sampdoria. Nella Lazio Immobile contro il Frosinone deve riscattare la prova deludente offerta contro la Juventus. Infine chiudiamo questa fascia top con Belotti, che lo scorso anno giustiziò la Spal nelle ultime giornate.

Veniamo alle seconde fasce. Tra questi figurano due mancini di scena questa sera. Suso del Milan e Under della Roma. Seconda fascia più per la posizione defilata che per il tasso tecnico è Lorenzo Insigne, che contro la Sampdoria va a caccia del suo secondo gol in campionato. Venendo alle conferme del turno precedente. Possono ripetersi Pavoletti, Piatek e Simeone.

Infine tra le scommesse ci sono il clivense Stepinski e l’empolese La Gumina che si sfideranno al “Bentegodi”, il venezuelano Machis dell’Udinese, il gambiano Barrow dell’Atalanta in ballottaggio con Zapata per una maglia da titolare, l’esterno del Sassuolo Di Francesco e il frizzante costaricense Campbell del Frosinone, che giocherà a gara in corso.

  • Vediamo l’undici da schierare in questo weekend considerando i crediti dei calciatori consigliati:

Il modulo prescelt0 è il 3-4-3: Szczesny; Hateboer, Skriniar, Magnani; Chiesa, Obi, Boateng, Douglas Costa; Belotti, Immobile e Machis.

Commenti
Caricamento...