Consigli Fantacalcio 7° Giornata Serie A 2018-19

Gli uomini su cui fare affidamento

0

Dopo il turno infrasettimanale, è il momento di scendere nuovamente in campo nel weekend per una giornata spumeggiante. La apre la stracittadina di domani alle 15 tra Roma e Lazio. A seguire il piatto forte è la sfida scudetto Juventus-Napoli. La sera Inter-Cagliari alle 20:30. Lunch match domenicale Bologna-Udinese, mentre alle 15 scendono sul rettangolo verde Chievo Verona-Torino, Fiorentina-Atalanta e Frosinone-Genoa. Alle 18 tv accese per l’incontro salvezza Parma-Empoli, mentre la sera il Milan va di scena contro il Sassuolo in Emilia. Monday night Sampdoria-Spal, due squadre finora autori di un buon avvio di stagione.

Portieri: Weekend complicato per la scelta del portiere su cui fare affidamento. Handanovic pare essere il portiere tra le big che rischia meno dei malus nella sfida interna contro il Cagliari. In fiducia anche Audero che sta disputando un buon campionato e ha già collezionato diversi clean sheet. Meno sicuro puntare su Skorupski e su Marchetti perché le gare contro Udinese e Frosinone si rivelano irte di insidie nascoste.

Discorso valido anche per Olsen, Strakosha, Szcezsny, Ospina e G.Donnarumma che saranno protagonisti delle sfide di cartello della giornata con risultati anche difficilmente preventivabili alla vigilia nell’esito e nel punteggio.

Difensori: Nel pacchetto arretrato vale lo stesso discorso sopracitato, ma con qualche remora in meno. Skriniar sicuramente è da impiegare perché vorrà riscattare il suo autogol contro la Fiorentina con conseguente inserimento nella Flop 11 con una rete. Kolarov può siglare il più classico dei gol dell’ex nel derby romano-laziale per cui può essere schierato nonostante il rischio di malus dietro l’angolo. In Juve-Napoli Chiellini-Koulibaly avranno un compito non facile, possono essere rischiati sebbene sia meglio puntare su altro in presenza di valide alternative. Queste possono corrispondere a Danilo del Bologna, che affronta l’Udinese di cui è stato a lungo capitano, Criscito avversario del Frosinone oppure De Silvestri (malgrado qualche problemino fisico) del Torino in quel di Verona sponda Chievo.

Altri calciatori che rientrano nel novero dei papabili per una maglia da titolare nel vostro undici come seconde scelte sono: Milenkovic, Toloi, Romagnoli e Tonelli.

Scommesse low cost: Salamon, Gagliolo, Di Lorenzo e Cionek.

Centrocampisti: Pastore vs Milinkovic-Savic chi la spunterà? Per forma fisica il primo parte leggermente avanti. In Juventus-Napoli invece Bernardeschi e Zielinski possono essere i fattori chiave per far pendere la vittoria da una parte o dall’altra. Nell’Inter c’è Perisic che affronta il connazionale ed esperto Srna che finora ha disputato gare di buon livello, mentre Nainggolan potrebbe rifiatare per lasciar posto Lautaro Martinez. Che sia l’ora per vedere esultare Dzemaili? Questa è la domanda che si pongono i tifosi del Bologna in vista della sfida con l’Udinese, noi ci crediamo e puntiamo sull’elvetico. Così come tra i friulani è impossibile lasciar fuori al momento De Paul, se presente nelle vostre rose.

Partita che può rivelarsi avara di emozioni. A sbloccarla potrebbe pensarci la giocata di un singolo. Giaccherini su calcio piazzato può rivelarsi la chiave di volta della gara del “Bentegodi”. Un discorso simile ci induce a puntare su Jordan Veretout della Fiorentina. Il centrocampista francese ha le carte in regola per impensierire da calcio piazzato il portiere dell’Atalanta. Nell’Atalanta a gara in corsa un’arma è sicuramente Josip Ilicic, ex della gara.

In Parma-Empoli sarà duello sloveno tra Stulac e Zajc. Il loro impiego da parte dei tecnici è certo, sta a voi decidere se puntare su due buoni calciatori in attesa della consacrazione o virare altrove. Boateng, ex Milan, contro la formazione rossonera può rivelarsi un rebus di difficile risoluzione con il suo dinamismo e la sua fisicità. In casa Milan stuzzica Calhnoglu alla ricerca del primo gol stagionale. Nel monday night Ramirez, che è insidiato da Jankto (altro elemento da tenere in considerazione per la vostra formazione di giornata) e il solito Lazzari se cercate una sufficienza pressoché certa e un possibile assist.

Se avete pochi crediti per gli ultimi slot nella vostra rosa potete puntare sul seguente gruppetto di calciatori: Svanberg, Radovanovic, Hiljemark, L.Rigoni, Ekdal e Schiattarella.

Attaccanti: I big tutti da schierare perché non ci sono in cui possano steccare fin dal principio. Primo elemento su cui fare affidamento Icardi che contro il Cagliari può recuperare il terreno perduto in classifica cannonieri dove regna il polacco Piatek del Genoa. Altro elemento di cui non poter far a meno per questa giornata. Nella Sampdoria c’è Defrel che contro la poco mobile difesa spallina può essere estremamente insidioso, mentre si attende il risveglio del “Gallo” Belotti contro il modesto Chievo Verona. Chiamati a risvegliare i loro istinti da + anche Simeone e Duvan Zapata che per ora hanno deluso le aspettative. Nel Milan c’è Cutrone che sarà chiamato presumibilmente a sostituire l’acciaccato Higuain. Quando vede rossonero segna sempre Domenico Berardi che proverà ancora una volta a ferire il Diavolo Rossonero a suon di gol. Poi Gervinho contro l’impacciata difesa dell’Empoli vista in trasferta può dar parecchio filo da torcere.

Cristiano Ronaldo, Insigne, Dzeko e Immobile vanno schierati se presenti in rosa. A loro si possono affiancare fedeli scudieri come Mandzukic, Milik e Under che fanno schierati per completare il reparto offensivo.

Se volete attaccanti titolari o con chance di giocare senza spendere troppo invece potete attingere da qui: Lautaro Martinez, Santander, Djordjevic, Perica, Caputo e Kownacki.

Commenti
Caricamento...