Consigli Fantacalcio 8° Giornata Serie A 2018-19

I nostri suggerimenti per il weekend

0

Archiviata la parentesi europea, dolce per tutte le italiane eccetto la Lazio, è il momento di rituffarsi sul campionato con gare in programma già al venerdì, oggi. Apripista Torino-Frosinone di questa sera alle 20:30. Domani alle 15 sfida salvezza alla “Sardegna Arena” tra Cagliari e Bologna. Alle 18 sapremo se la Juventus riuscirà a confermare il suo ruolino di marcia contro l’Udinese di Velazquez, mentre alle 20:30 l’Empoli va a caccia di punti salvezza nel probante test contro la Roma.

Il piatto domenicale della mezza è Genoa-Parma, due squadre che stanno ben figurando in questa stagione. Tre le gare in programma alle 15: Atalanta-Sampdoria, Milan-Chievo Verona e Lazio-Fiorentina. Alle 18 interessante sfida tra il Napoli di Ancelotti e il Sassuolo di De Zerbi nell’arena del “San Paolo”. Da Napoli a Ferrara perché alle 20:30 scende in campo la Spal contro l’Inter per chiudere il quadro del turno.

Dopo una panoramica sulle gare della giornata, è il momento dei nostri suggerimenti reparto per reparto:

Portieri: In porta diversi candidati su cui fare affidamento. Nella Juventus dovrebbe giocare Szczesny che ci sembra piuttosto affidabile. Il milanista G. Donnarumma può essere la principale alternativa al bianconero per una maglia da titolare nel vostro 11. Veniamo alla terza opzione: Sirigu. Il Torino ospita un Frosinone dall’attacco asfittico (1 gol in 7 gare) e può prendere un buon clean sheet.

Se invece amate il rischio o semplicemente preferite investire di più in altri reparti, questi sono i nomi che fanno per voi: Cragno del Cagliari contro il Bologna, Radu del Genoa contro un Parma rimaneggiatissimo e infine Gollini dell’Atalanta contro la Sampdoria. Se non vi spaventano uno o più gol, ma credete comunque in un buon voto da parte di Olsen e Strakosha potete puntarci su.

Difensori: Tra i difensori che ci ispirano di più c’è Chiellini che vuole continuare la tradizione dei difensori della Juventus in rete contro la compagine friulana. Può far saltare il banco in casa Empoli il romanista Florenzi che agirà sulla fascia di Veseli, adattato nel ruolo di terzino sinistro a causa delle duplici assenze di Antonelli e Pasqual. Dall’out destro di Florenzi a quello mancino di Criscito che sarà prezioso anche in qualità di assistman. Si attende anche la punizione giusta per vederlo gioire con la maglia rossoblù. Skriniar può essere il tassello che completa un reparto arretrato grazie al mix buon voto e possibilità di andare a segno su sviluppi di palla inattiva o calcio piazzato.

Leggermente indietro a questi calciatori di prima fascia c’è Hateboer, che dovrebbe essere il titolare della fascia destra del centrocampo atalantino. Inseriamo anche Romagnoli, che in quanto a fantacalcio e media voto non ha mai brillato negli anni rossoneri. Potrebbe essere la gara giusta quella con il Chievo Verona.

Infine tre nomi da valutare come scommesse: Malcuit del Napoli che giocherà al posto di Rui squalificato con il dirottamento di Hysaj sulla fascia mancina; Srna, esperto calciatore del Cagliari che sta ben figurando e Ola Aina del Torino che prenderà il posto di De Silvestri infortunato sulla corsia di destra.

Centrocampisti: Nella scorsa stagione Khedira siglò una tripletta, questa volta potrebbe toccare al francese Matuidi. Nella Roma è imprescindibile Lorenzo Pellegrini che può prolungare la sua settimana da sogno nella sfida del “Castellani”. Nell’altra sponda di Roma, c’è un Luis Alberto che non convince per una scarsa condizione atletica, mentre ci ispirano maggiormente fiducia Marusic e Milinkovic-Savic. Uno dei due può essere schierato contro la Fiorentina che presenta il solito Chiesa come pericolo numero 1. La Coppa ha regalato al Milan un ritrovato Calhanoglu. Può essere il turno il fattore cardine nella sfida del “San Siro” di domenica pomeriggio. Nel Napoli ha riposato per gran parte della gara con il Liverpool Piotr Zielinski, pronto a fare la differenza dal primo minuto contro il Sassuolo. Chi non riposa mai e se presente in rosa deve essere sempre schierato è Allan. Chiude questo gruppone Perisic dell’Inter che ha la necessità di ritrovare la via della gara dopo alcune gare a secco.

Tra le seconde fasce figura un sassolese. Kevin Prince Boateng sarà la spina nel fianco per la retroguardia del Napoli. Rimaniamo in Emilia-Romagna, ma spostiamoci a Ferrara per il solito Manuel Lazzari che contro l’Inter farà valere la sua spinta costante sull’out destro. Il cagliaritano Castro può dare parecchio filo da torcere con i suoi inserimenti al Bologna di Filippo Inzaghi, in cui è da monitorare l’ascesa dello svedese Svanberg. I colori sociali sono gli stessi, ma la maglia è quella Genoa per l’ultima scommessa: Lazovic.

Attaccanti: Partire con un +3 è l’auspicio dei fantallenatori di Belotti. Il “gallo” deve assolutamente segnare contro il Frosinone per acquisire fiducia in ottica Nazionale. In quella argentina puntano alla numero nove anche Higuain e Icardi, altri due big che questa settimana possono collezionare +3. Destino analogo anche per lo juventino Cristiano Ronaldo, che vuole tornare a vestire nuovamente i panni del goleador. Tra i big c’è anche Dzeko pronto a zittire gli scettici dopo le ultime prove a secco. Salito nella categoria dei bomber a suon di gol c’è il napoletano Insigne, oltre al capocannoniere del campionato Piatek.

Nel limbo tra le categorie ci sono Ciro Immobile e Giovanni Simeone perché hanno dimostrato in questa stagione di essere profondamente discontinui nelle prestazioni. Nota anche per Mertens, che dovrebbe partire dal primo minuto e che va a caccia della continuità nelle prestazioni e nel filotto realizzativo.

Seconde scelte sia in termini di efficacia sotto porta che di costi sono Iago Falque e Zaza che faranno staffetta nel corso della gara con il Frosinone. Sta recuperando la condizione fisica dopo alcune settimane Pavoletti del Cagliari che ha bisogno delle reti del suo centravanti per risollevarsi in graduatoria. Ancora a quota zero gol in campionato l’orobico Duvan Zapata, pronto a far proprio il proverbio per cui “il piede dell’ex è sempre caldo”. Bergamo suscita ricordi di gran gol per Quagliarella, carico più che mai per guidare la Doria in coppia con il bomber Defrel.

Infine, spazio alle scommesse, quei calciatori acquistabili senza svenarsi magari per fare plusvalenze o completare le rose in vostro possesso. Campbell in primo luogo perché ha dimostrato di aver numeri importanti malgrado una condizione atletica da recuperare. La Gumina dell’Empoli pronto ad approfittare del possibile turnover nella difesa giallorossa per siglare il primo gol. Kouamé vale qualcosina in più, ma le sue speranze di far bene contro un Parma incerottato sono alte. Infine, concludiamo con Antenucci che vale parecchio, ma contro l’Inter è davvero la principale bocca di fuoco della Spal di Semplici.

  • In considerazione dei crediti a disposizione nelle principali leghe fantacalcistiche online, ecco la formazione consigliata: Sirigu; Srna, Chiellini, Criscito; Marusic, Castro, Calhanoglu, Zielinski; Belotti, Icardi, Kouamé.

 

Commenti
Caricamento...