Consigli Fantacalcio 13° Giornata Serie A 2018-19

Da Handanovic a Politano passando per Luis Alberto e Matuidi

0

Dopo la settimana di pausa per le Nazionali, è il momento di addentrarci nuovamente nelle dinamiche della Serie A in ottica fantacalcio. Il programma della settimana parte con il trittico di anticipi al sabato. Alle 15 scendono in campo Udinese e Roma, alle 18 Juventus e Spal, alle 20:30 Inter-Frosinone.

La domenica si pranza in Emilia-Romagna con Parma-Sassuolo, mentre alle 15 ci sono Bologna-Fiorentina, Empoli-Atalanta e Napoli-Chievo Verona. Alle 18 si fronteggeranno Lazio e Milan all’Olimpico. La sera il derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria si preannuncia una sfida di difficile decifrazione. Chiude il quadro il monday night tra Cagliari e Torino.

Portieri consigliati:

Qui ci sembra opportuno puntare su Handanovic che vive un buon momento di forma, malgrado i quattro gol incassati dall’Atalanta. Il Frosinone poi è un avversario che potrebbe impegnarlo poco. Il secondo nome è Perin della Juventus che non dovrebbe correre particolari rischi contro uno degli attacchi più sterili della A. Stesso discorso per il duo napoletano Karnezis-Ospina che si gioca il posto contro il Chievo Verona.

Per il resto tutti portieri che rischiano di incassare almeno una rete perché le sfide di questo turno si preannunciano molto equilibrate e con potenziali colpi di scena e capovolgimenti di fronte.

Difensori consigliati:

Nel pacchetto arretrato tra le prime scelte ci sono Cancelo, Kolarov e Koulibaly. Tutti e tre, a loro modo, possono risultare determinanti in gare che possono rivelarsi bloccate senza episodi e guizzi degli attaccanti. I due esterni della Juventus e della Roma possono pennellare assist e fungere da ali in fase di possesso. Il serbo è anche un abile tiratore sui calci piazzati, dote da non sottovalutare. Il partenopeo a disposizione di Ancelotti invece assicura rendimento e attenzione in fase difensiva e insidie sulle palle inattive nelle incursioni offensive.

Tra le secondo scelte c’è il viola della Fiorentina Milenkovic che sta maturando come terzino destro e sa essere molto pericoloso nel gioco aereo. Già due gol nel suo ruolino in questo campionato per un classe 97 sono un ottimo bottino. Criscito, cuore da Grifone, nella partita delle partite per i genoani, anche quelli acquisiti come lui. Pur giocando in posizione più arretrata con Juric, punizione dal limite ed eventuali rigori possono essere battezzati dal suo mancino, sovente letale. Infine, occorre menzionare il veterano croato Srna per la sua dedizione alla causa isolana e per la sua costanza di rendimento.

Tra le scommesse figurano Masiello, reduce dall’infortunio che l’ha tenuto ai box circa un mese, Luiz Felipe della Lazio per la sua capacità di fare bene il suo compito contro le grandi del campionato e Izzo, che vuole riscattare una prova opaca.

Centrocampisti consigliati:

Prima scelta Luis Alberto. Lo spagnolo della Lazio nella sfida a distanza con Suso può galvanizzarsi e soprattutto ritrovare lo smalto della scorsa stagione. Joao Pedro è il solito calciatore volubile, ma decisivo se in giornata di grazia. Contro il Torino può essere bravo nell’attacco allo spazio della seconda palla. Matuidi completa la top 3 dei centrocampisti perché contro le medio piccole si esalta anche dal punto di vista realizzativo. Corsa, dinamismo e inserimento con i tempi giusti i tre parametri che dovrebbero indurvi a premiare il francese.

Fiducia ancora per la rivelazione di queste ultime gare in casa Inter, ossia Joao Mario. Fa bene la sua parte, recita bene il suo canovaccio, in attesa di assoli che possano legittimare appieno i soldi spesi due anni fa, il Frosinone può essere un avversario giusto per dimostrare il proprio valore. Benassi è un altro calciatore di quelli che possono migliorare sotto il profilo della continuità, ma hanno tutte le potenzialità per fare bene.

Ritorna in cabina di regia Stulac dopo la squalifica e lo sloveno può essere prezioso sulle palle inattive e sui tiri dalla media lunga distanza. L’ultima scommessa è Diawara, da cui ci aspettiamo più un buon voto che un gol, nonostante il gol cardiopalma della scorsa stagione.

Attaccanti consigliati:

Prima scelta è Ciro Immobile. Il laziale contro il Milan incerottato può essere un castigatore spietato. Lo è e sarà ancora più arrabbiato Cristiano Ronaldo della Juventus dopo il mancato inserimento nella lista dei tre candidati al Pallone d’oro.

In seconda fascia c’è El Shaarawy che contro la Sampdoria ha giocato una delle gare migliori della carriera. L’Udinese può essere l’avversario della conferma. In casa Napoli può essere nuovamente il momento di Milik che ha la necessità di sfruttare i minuti concessi da Ancelotti per dimostrare di essere da Napoli. Il nerazzurro e Nazionale con gol Politano sa fare la differenza anche con Luciano Spalletti. Sfruttare il momento positivo può essere una scelta giusta.

Nell’ultima gara il “Papu” Gomez ha fatto mirabilie che contro l’Empoli sarà certamente in grado di ripetere con buon esito. Infine chiudiamo con il duello tra staccatori e numeri 9: Pavoletti-Belotti per chi cerca un attaccante che sa cosa sia fare gol con continuità.

Commenti
Caricamento...