FantaNapoli: una città che gioca

Scopriamo la nuova proposta della Commissione Sport del Comune di Napoli

0

Singolare proposta di fantacalcio cittadino che proviene da Napoli, in particolare dalla Commissione Sport del Comune di Napoli presieduta da Carmine Sgambati. L’iniziativa “FantaNapoli: una città che gioca” vedrà coinvolte le 10 Municipalità del capoluogo campano e, come ribadito a Il Mattino dall’assessore Ciro Borriello, ha finalità importanti dal punto di vista sociale mettendo al centro i valori dello sport.

Al momento, già in via di definizione la squadra della 5° Municipalità di Arenella e Vomero e la 10° di Bagnoli e Fuorigrotta. Nei prossimi giorni toccherà alle altre tra cui la 3° (Stella e San Carlo all’Arena) e la 4° (San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale e Zona Industriale). Scettici, per ora, gli esponenti della 1° (Chiaia, Posillipo e San Ferdinando) e della 2° (Avvocata, Montecalvario e Mercato) Municipalità.

Regolamento

Come qualsiasi fantacalcio che si rispetti sarà fondamentale acquistare i calciatori, ma in questo caso è necessario comprendere anche il numero effettivo di componenti per ogni Municipalità partecipante.

Ogni Municipalità dovrà dotarsi di una squadra con stemma o vessillo, con inno caratterizzanti la zona di rappresentanza. Ogni squadra conterà al proprio interno due consiglieri municipali e riceverà 1000 crediti per realizzare la rosa con cui comporre la squadra del fantacalcio basato sul campionato di Serie A.

Gli altri componenti delle squadre saranno:

    • 3 persone di età compresa tra il 18 e i 45 anni
    • 3 persone di età superiore ai 45 anni
    • 2 donne

Per candidarsi vi consiglio di vedere sul sito del Comune di Napoli nella sezione relativa alla vostra Municipalità.

Partecipazione a programma televisivo

Inoltre, la grande risonanza dell’evento sarà garantita dalla presenza di esponenti delle squadre di Municipalità all’interno delle 20 puntate itineranti previste (da fine gennaio fino al 23 maggio) su Tv Luna. La visibilità televisiva sarà opportunità di confronto settimanale tra due compagini, nonché di incontro tra esponenti di cultura, giornalismo, di istituzioni, di scuole e sport.

Premi

Trionferanno le prime tre compagini che avranno raccolto più punti al termine del campionato di Serie A 2018-19. Tra i premi di cui si parla ci sono viaggi o borse di studio universitarie.

Commenti
Caricamento...