Cosa sono le SBC su Fifa?

Ecco cosa si cela dietro questo acronimo

0

Fifa è uno dei titoli più giocati al mondo, grazie alla capacità degli sviluppatori di creare ogni anno novità interessanti per tutto il pubblico. Tra queste, troviamo sicuramente la modalità Fifa Ultimate Team, divenuta quella principale per quanto riguarda l’ambito competitivo, per cui è sempre alta l’attenzione dei videogiocatori sulle possibilità di migliorare le proprie rose.

Uno dei modi per riuscirci è sicuramente quello di sfruttare le SBC. Ma cosa si cela dietro questo oscuro acronimo? Niente di più semplice: SBC è acronimo di Squad Building Challenges. Indica la possibilità di accedere a determinate sfide di creazioni rosa (l’acronimo italiano è proprio SCR) per cambiare parte dei propri calciatori con altri di un livello qualitativo superiore.

Le SBC sono state inserite per la prima volta in Fifa 17 e sono state accolte in maniera molto positiva dalla community, perché hanno arricchito di un nuovo elemento di logica e ragionamento il gioco, ampliando notevolmente il numero di possibilità attive per i singoli giocatori, che così hanno la possibilità di scegliere di volta in volta cosa fare con i singoli calciatori.

In Fifa 18, invece, sono state introdotte speciali SBC Icon Prime, in grado di mettere in palio delle card non scambiabili di alcune delle principali icone di Fut. Gente come Maradona, Pelé, Ronaldo e Gullit sono state rese prendibili proprio attraverso queste interessanti sfide.

Caratteristiche e implicazioni delle SBC

Quali sono le principali implicazioni generate da questa introduzione? Cosa è cambiato realmente nelle dinamiche di gioco? Le SBC sostanzialmente consentono di accedere a giocatori difficilmente acquistabili sul mercato e, soprattutto, permettono di valorizzare giocatori che difficilmente farebbero parte della nostra formazione titolare.

Infatti, una delle principali conseguenze dell’introduzione delle SBC riguarda proprio la valorizzazione di calciatori di basso livello. Alcuni, sono diventati particolarmente preziosi, proprio perché resi indispensabili per le sfide di creazioni rosa e dunque consentire di accedere all’opportunità di conquistare carte di pregevole valore.

Ogni sfida ha dei requisti, per poterli soddisfare spesso c’è bisogno di due cose. Innanzitutto una buona possibilità d’investimento sul mercato, visto che sarà necessario sicuramente acquistare dei calciatori per poter completare la sfida. E poi, potrà essere sicuramente di grande aiuto consultare siti specializzati che già offrono delle soluzioni predefinite, in modo tale da velocizzare la creazione delle sfide e consentire di accedere velocemente alle altre.

Ma quali sono questi requisiti? Ce ne sono davvero tanti e variano di sfida in sfida. Possono riguardare il numero dei calciatori necessari, la tipologia della carta, la nazionalità, il club o la competizione di appartenenza. Inoltre, questi aspetti spesso vengono abbinati ad altri fattori, come la valutazione generale complessiva degli 11 o l’intesa minima.

Come detto, il mercato si è adeguato in fretta alla nuova introduzione nel gioco, facendo crescere in fretta il prezzo dei calciatori rari indispensabili per il completamento di alcune sfide. Proprio per questo motivo, si è sviluppato anche un nuovo fenomeno, legato alle possibili anticipazioni sulle SCR, in modo tale da provare ad acquistare in anticipo, a prezzo ridotto, i possibili calciatori oggetto delle nuove prove. Ciò è fondamentale anche dall’altro lato della medaglia, ossia per coloro che amano speculare sul mercato al fine di trarre un concreto vantaggio economico nel gioco, senza spendere denaro reale.

Commenti
Caricamento...