FanDuel, cos’è e come funziona

Scopriamo questa piattaforma di fantasy football

0

Oggi esploriamo una nuova piattaforma di fantasy sport, che consente agli utenti di sfidarsi e misurare la propria competenza calcistica, attraverso appositi contest che permettono la creazione della propria fantasquadra. C’è una bella differenza tra le piattaforme di DFS e quelle classifiche fantacalcistiche. Le prime consentono agli utenti di disputare sfide anche su singole partite, mentre le seconde si basano su logiche di lungo periodo, con la competizione che si protrae per l’intera annata. Andiamo ad approfondire la storia, il meccanismo di base e le curiosità che contraddistingono FanFuel.

La storia dietro il progetto FanDuel

Il progetto è statunitense, con base a New York. FanDuel è un provider di servizi legati ai daily fantasy sport, e attualmente può essere considerata come la seconda principale piattaforma del settore considerando il numero di iscritti, dietro a DraftKings. È stata fondata da Nigel Eccles, Tom Griffiths, Lesley Eccles, Rob Jones e Chris Stafford il 21 luglio 2009.

La società ha potuto contare su un round di investimento di 1.2 milioni di dollari per avviare l’attività, fornito da Pentech Ventures e Scottish Enterprise. Successivamente, ne ha vinti altri, potendo contare su una raccolta di 11 milioni di dollari nel 2013, di 70 nel 2014 e di 275 nel 2015, con una valutazione complessiva di un miliardo di dollari.

Nel novembre 2016, proprio FanDuel e DraftKings avevano raggiunto un’intesa per unirsi, arrivando ad una potenziale audience combinata di 5 milioni di persone. Tuttavia, è intervenuta la Federal Trade Commission a rompere le uova nel paniere, poiché la fusione dei due servizi avrebbe di fatto creato un monopolio capace di controllare la quasi totalità del mercato in USA. Nel 2018, FanDuel ha accettato di essere acquisito dal colosso irlandese Paddy Power Betfair, che conosciamo piuttosto bene per la grande centralità che riveste nel betting.

Paddy Power Betfair con questo acquisto ha ottenuto due risultati. Innanzitutto, ha consentito di rafforzare la società, entrando a gamba tesa nel promettente settore dei fantasy games, in un’ottica di diversificazione del business ma tenendo i piedi ben piantati nell’ambito del gaming. Inoltre, sfruttando la fama del brand FanDuel, si è deciso di lanciare anche un’apposita piattaforma di betting collegata. Per cui Paddy Power Betfair è potuta entrare con decisione nel mercato degli Stati Uniti.

Anche FanDuel ha avviato una propria campagna acquisti in maniera autonoma: nel 2015 ha acquisito la società di analisi dei dati sportivi Fire e nello stesso anno ha prelevato il servizio di DFS AlphaDraft. Ancora, nello stesso anno la società ha acquisito la società di sviluppo di app Kotikan, che ha preso in carico la creazione dell’app mobile di FanDuel.

Come funziona FanDuel

FanDuel è una piattaforma che si distingue per la semplicità della propria interfaccia. Non tenta di comunicare la complessità con un numero elevato di parole e ciò emerge con chiarezza dando uno sguardo al sito, scrollando velocemente per passare in rassegna le principali caratteristiche del sito.

Più che di fantacalcio, nel caso di FanDuel è più corretto utilizzare una terminologia più generica come “Fantasy games”, poiché le dinamiche proposte si scostano parecchio rispetto a ciò a cui siamo abituati in Italia. Ad esempio, per noi è del tutto normale schierare 11 calciatori, imitando le scelte degli allenatori reali. Qui no. Ci troviamo di fronte alla possibilità di scegliere 8 calciatori e dobbiamo fare attenzione al fattore Salary Cup (max 60.000$) per la composizione.

La rosa sarà utile soltanto per la durata del torneo proposto e generalmente si esaurisce nell’arco di un giorno. Ma la differenza non riguarda soltanto le principali dinamiche di gioco, ma anche il numero di sport trattati. FanDuel riesce a catturare utenza per svariate discipline, come il basket, il baseball, il football americano, cricket, nascar, golf e calcio.

Chiaramente a noi, interessa prevalentemente quest’ultimo sport. FanDuel Soccer è stato progettato per dare priorità alle stesse abilità che garantiscono il valore dei calciatori reali. Visto che l’obiettivo principale di ogni partita è segnare, la piattaforma restituisce maggior credito ai goal. Ma anche le azioni meno appariscenti sono premiate o punite. Di seguito, lo scoring system nel dettaglio:

Difensori, centrocampisti e attaccanti

  • Goal 15 punti
  • Assists 7 punti
  • Tiro in porta 5 punti
  • Chances create 3 punti
  • Chiusura difensiva 1.3 punti
  • Intercetto 1.3 punti
  • Tiro respinto 1.3 punti
  • Tackles 1.3 punti

Solo difensori

  • Clean sheet 5 punti

Portieri

  • Clean sheet 10 punti
  • Goal subito -2.5 punti
  • Parate 3 punti
  • Bonus vittoria 7 punti

La piattaforma offre anche la possibilità di accedere alla Friends Mode che consente di creare apposite leghe private con gli amici.

Curiosità su FanDuel

Nell’ottobre 2015 ha fatto scalpore un articolo del New York Times che ha riferito di notevoli vincite di dipendenti DraftKings ottenute sul sito web di FanDuel. Uno ne avrebbe vinti da solo circa 350.000$, mentre complessivamente i dipendenti avrebbero guadagnato circa 6 milioni di dollari. DraftKings ha poi sottolineato che i dipendenti non avrebbero dovuto utilizzare le informazioni in proprio possesso per fare le formazioni su FanDuel.

Complessivamente, i dipendenti avrebbero guadagnato lo 0.3% dei 2 miliardi di dollari messi a disposizione in termini di montepremi e il 91% dei profitti generati sarebbe stato guadagnato soltanto dall’1.3% dei giocatori del sito. FanDuel e DraftKings hanno poi raggiunto un accordo per vietare ai propri dipendenti di partecipare a concorsi a premi creati dalla concorrenza.

Commenti
Caricamento...