Le 10 squadre che hanno pareggiato di più nella stagione 2018-2019

Uno sguardo alle statistiche dei pareggi

0

Con la fine di tutti i principali campionati e anche quelli delle varie seconde divisioni, è il momento di dare uno sguardo alle principali statistiche per mettere in risalto qualche dato utile, da utilizzare anche nel corso della prossima stagione, per chi crede nella continuità statistica. In questo post, andremo a dare uno sguardo ai 10 club che hanno ottenuto il maggior numero di pareggi nel corso della stagione:

Stoke City, 22 pareggi in 46 partite, Championship inglese: come ben sappiamo, i vari tornei inglesi sono contraddistinti da un equilibrio che rende spettacolari le varie competizioni. Anche per questo il numero complessivo dei pareggi non è banale. A rimpolpare questa statistica troviamo lo Stoke City, che ha concluso il campionato al 16° posto.

Birmingham City, 19 pareggi in 46 partite, Championship inglese: altra squadra che ha chiuso il campionato in una zona piuttosto tranquilla di classifica, appena 3 punti sotto lo Stoke City. Il campionato è stato concluso con 4 pareggi nelle ultime 5 partite.

Sunderland, 19 pareggi in 46 partite, League One: la storia recente del Sunderland è tutt’altro che rosea, con un doppio salto all’indietro che ha fatto sprofondare la squadra dal paradiso della Premier all’inferno della terza divisione inglese. Decisamente negativa anche questa stagione.

Northampton Town, 19 pareggi in 46 partite, League Two: reduce da una retrocessione nell’ultima annata, il Northampton non è riuscito ad andare oltre un deludente quindicesimo posto in classifica, grazie proprio al numero elevatissimo di pareggi conquistati.

Deportivo La Coruna, 18 pareggi in 42 partite, Segunda Division: nonostante l’elevato numero di pareggi conquistati, il Deportivo è riuscito a qualificarsi per i Play Off. Dunque, si giocherà oggi contro il Malaga la semifinale per l’accesso alla Liga.

Las Palmas, 18 pareggi in 42 partite, Segunda Division: tranquillo campionato nel centro della classifica per il Las Palmas, che non è riuscito ad agganciarsi al treno dei Play Off, a causa di un rendimento poco costante che ha fatto perdere troppi punti per strada.

Lugo, 18 pareggi in 42 partite, Segunda Division: salvezza sudatissima per il Lugo, che ha concluso il suo campionato con sole due lunghezze di vantaggio rispetto alla quartultima in classifica. Servirà rinforzare la squadra per evitare un altro campionato di sofferenza.

Tenerife, 18 pareggi in 42 partite, Segunda Division: anche il Tenerife non ha brillato nel corso di questa stagione, ma è riuscito a raggiungere la salvezza con maggior tranquillità rispetto al Lugo. Fondamentali le ultime 3 giornate, con 2 vittorie e un pareggio conquistati.

Reading, 17 pareggi in 46 partite, Championship: 4 pareggi nelle ultime 6 partite di campionato ben restituiscono l’idea di una squadra incapace di dominare il gioco, ma anche caparbia nell’evitare di soccombere alle avanzate altrui.

Blackpool 17 pareggi in 46 partite, League One: tranquillo campionato nelle zone centrali della classifica per il Blackpool, che ha staccato la spina ben prima della fine della stagione, come dimostrano le 3 sconfitte nelle ultime 5.

Come abbiamo potuto osservare dall’elenco, troviamo in top 10 squadre non appartenenti alle prime divisioni dei vari campionati. Questo è accaduto innanzitutto perché nelle divisioni inferiori c’è un numero di partite disputate sensibilmente superiore rispetto alle massime serie, ma anche per dei valori decisamente più omogenei rispetto ai top 5 campionati, dove troviamo pochi superclub capaci di dominare nei rispettivi campionati, a causa anche di fatturati che hanno raggiunto cifre stellari.

Commenti
Caricamento...