Impeachment Trump, ecco le quote dei bookmakers

Ecco cosa ne pensano i bookmakers

0

Le cronache politiche quotidiane lo testimoniano: Donald Trump sta vivendo un periodo piuttosto complicato in USA. Il Presidente degli Stati Uniti è alle prese con la gestione dell’Impeachment. Di cosa si tratta? Di un processo, attraverso il quale la camera bassa muove denuncia contro un funzionario di governo civile per crimini presunti.

Nel caso specifico, tutto è nato da un’inchiesta, avviata dopo le parole di un informatore, che ha candidamente ammesso le pressioni effettuate dal Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump e altri alti funzionari, fatte verso leader di nazioni straniere, con particolare riferimento verso l’Ucraina. L’obiettivo, presunto, sarebbe quello di indagare sull’ex vice presidente degli Stati Uniti e candidato presidenziale democratico del 2020 Joe Biden e suo figlio Hunter.

Ciò che in molti si chiedono al momento, è: quante reali chance ha Trump di riuscire a superare questa crisi? Andando a spulciare le quote di MyBookie, operatore del settore attivo dal 2014, è possibile accedere al quesito specifico.

Donald Trump sarà “impeached” e rimosso

Sì, prima delle elezioni 2020 2.75 (36.36%)

No, prima delle elezioni 2020 1.40 (71.43%)

Come possiamo ben vedere, gli analisti ritengono siano piuttosto alte le probabilità che Donald Trump resti al proprio posto e dunque prosegua la sua avventura come Presidente degli Stati Uniti. È bene precisare che si tratta di quote valide fino al 31 dicembre alle ore 10 a.m., per cui il riferimento è a ciò che può accadere da qui al termine dell’anno, non oltre.

Impeachment Trump, ultime news

 

Nelle ultime ore, è stato reso noto il “calendario” delle prime audizioni pubbliche, nell’ambito di ciò che è stato ribattezzato come Kievtgate. Nelle prossime settimane verranno sentiti i primi personaggi chiave e ciò è stato annunciato dal presidente della commissione Intelligence della Camera dei rappresentati, Adam Schiff (in area Dem).

Per cui, da segnare in calendario, per i tanti interessati alla vicenda, c’è sicuramente la data di mercoledì 13 novembre, con l’audizione di William Taylor, attualmente incaricato d’affari americano. Inoltre, sarà sentito anche George Kent, alto funzionario del dipartimento di Stato, esperto di Ucraina. Il 15, invece, toccherà a Marie Yovanovitch, ex ambasciatrice americana a Kiev.

Scommettere sull’Impeachment Trump, consigli utili

Non è possibile scommettere legalmente su MyBookie, visto che non possiede una regolare licenza AAMS, per cui si tratta di un consiglio rivolto principalmente ai non residenti in Italia. La mia sensazione, al momento, è che l’1.40 sia una quota adeguata alle probabilità del no, decisamente più alte rispetto al sì, per cui vale la pena farci un pensierino, seppur a stake non elevatissimo.

Donald Trump ha rispedito al mittente tutte le accuse, ribadendo con gran forza la correttezza del suo operato. Nelle ultime ore ha parlato apertamente anche di una seconda telefonata effettuata con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ed ha anche mostrato piena volontà di rendere pubblica la trascrizione, di quella che sarebbe una conversazione precedente rispetto a quella nell’occhio del ciclone.

Se ciò avvenisse, l’ago della bilancia potrebbe spostarsi in suo favore, in una battaglia che sicuramente non smetterà di regalare colpi di scena. Staremo a vedere nei prossimi giorni quali saranno le novità e le conseguenti oscillazioni delle quote.

Commenti
Caricamento...